HOME / Che cosa è “Per Milano” / Consiglio direttivo

Che cosa è “Per Milano”

L'Associazione è amministrata da un Consiglio Direttivo composto, su nomina dell'Assemblea, da un minimo di 3 a un massimo di 13 membri. La maggioranza dei Consiglieri deve essere scelta tra le persone fisiche associate. La maggioranza dei componenti del Consiglio Direttivo è costituita in ogni caso da Soci Fondatori e Soci Sostenitori; i componenti Soci Fondatori saranno in numero superiore ai componenti Soci Sostenitori.

I Consiglieri durano in carica fino a tre anni e sono rieleggibili. Dalla nomina a Consigliere, nonché da specifiche cariche o deleghe attribuite ai Consiglieri, non consegue alcun compenso, salvo il rimborso delle spese documentate e sostenute per ragioni dell'ufficio ricoperto.

Il Consiglio Direttivo ha i più ampi poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione per l’attuazione degli scopi associativi, nel rispetto delle delibere dell’Assemblea. Il Consiglio Direttivo delibera, tra l’altro, in materia di: ammissione di nuovi soci, formulazione del programma annuale di interventi dell’Associazione, attuazione del predetto programma una volta deliberato.

Il Consiglio Direttivo è composto da:

Anna Maria Tarantola

Presidente

Ha conseguito la Laurea in Economia e Commercio presso l'Università Cattolica de Sacro Cuore di Milano nel 1969; ha proseguito gli studi presso la London School of Economics. È stata assunta alla Banca d'Italia nel 1971 nell'Ufficio Vigilanza I della Sede di Milano. Nel 1996 diviene direttrice della succursale di Varese e nel 1998 torna a Milano per dirigere la Direzione Intermedia di Vigilanza. Successivamente diviene direttrice della succursale di Brescia (2002) e della Sede di Bologna (2005). Nel 2006 diventa Ragioniere Generale della Banca d'Italia e dal 2007 Funzionario Generale preposto alla Vigilanza, carica che ricopre sino al 2009, quando diventa Vice Direttore Generale, membro del Direttorio. Nel luglio 2012 è nominata presidente della Rai e nel 2014 Vice Presidente dell'European Broadcasting Union (Ginevra). Attualmente è membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Centesimus Annus Pro Pontifice, e del Consiglio Direttivo della Fondazione Bambin Gesù e della Fondazione Cini.

Stefano Achermann

Vice Presidente Esecutivo

Classe 1969. Laureato in Economia alla Sapienza, è stato sin dall’inizio attivo come imprenditore. Nel 1996 è stato Cofondatore ed Amministratore Delegato di E-Finance Consulting, Start up per la consulenza su servizi innovativi a Banche ed Assicurazioni. Dal 1999 al 2001 ha collaborato con McKinsey&Company e dal 2002 al 2005 è stato Partner del Gruppo quotato Reply. Alla fine del 2005 è entrato nel Gruppo Capitalia dove ha ricoperto la carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione di Capitalia Informatica e Responsabile dell’Informatica di Gruppo della Holding Capitalia. Oggi è Amministratore Delegato e principale azionista privato di “Be S.p.A.”, gruppo quotato al segmento STAR della Borsa Italiana.

Carlo Achermann

Consigliere

Ha iniziato la sua attività lavorativa nel Gruppo IRI e successivamente nel campo della moda nella Società Europa Tessile S.p.A. e Kashiyama S.p.A. . Fondatore nel 1992 della Europa Forum s.r.l. con il figlio Stefano, poi trasformata in E* Finance Consulting, S.p.A. che si occupa di consulenza nel mondo delle banche. Diventa Amministratore Delegato in E* Finance Reply e successivamente Responsabile del Mercato Finance del Gruppo Reply. Inizia nel 2007 la collaborazione con la attuale “Be S.p.A.” in cui oggi ricopre la carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione. È inoltre Presidente di Consiglio di Amministrazione anche della quasi totalità delle controllate italiane di “Be”.

Ernesto Paolillo

Consigliere di Amministrazione

Classe 1946. Laureato in Economia all’ Università Cattolica, dal 1964 al 1979 è stato in Banca Commerciale italiana alla direzione Finanza con esperienze operative a Francoforte, Londra, New York e Singapore. Dal 1979 al Gruppo San Paolo come Condirettore Centrale responsabile della Direzione Finanza del Banco Lariano fino al 1993. Dal 1990 al 1996 Presidente del Forex Club Italiano. Dal 1993 alla Banca Popolare di Milano dove ha rivestito il ruolo di Direttore Generale fino al 2004. Dal 1997 al 2003 Presidente di BPM VITA e dal 1998 al 2007 Vice Presidente Banca Akros. Dal 2002 al 2005 Consigliere di Fiera Milano Spa e dal 2005 al 2007 Consigliere di SEA. Nel 2005 è entrato nel board di FC Internazionale di cui è stato Amministratore Delegato e Direttore Generale dal 2006 al 2012. Dal 2008 al 2017 ha ricoperto anche il ruolo di Consigliere d’ Amministrazione di UBS Italia. Attualmente Consigliere di Amministrazione di Be Consulting e Professore all’ Università di Castellanza.